02 Marzo 2024
Blog

Cécilia da Parigi a Longobucco per dare bellezza e positività

Calabria da scoprire...
scritto da Pugliese il 01-07-2023 09:27

Si Chiama Cécilia Leroux, l'illustratrice francese che arriva da Parigi per decorare le vetrine delle attività commerciali di Longobucco, il borgo silano posto sul versante jonico cosentino. Ad invitarla l'Associazione "Rarike Experience" che da tempo promuove bellissime iniziative e che nell'ambito di un'azione volta a promuovere il decoro urbano ha deciso, come ci spiega Bina Palopoli, presidente del sodalizio, "di portare un pò di bellezza e di positività".
L'arte può attrarre la curiosità di tanti visitatori e divenire volano per la promozione turistica e Cécilia, per la verità, è arrivata Longobucco per realizzare un murales di grandi dimensioni nel centro storico ma le avverse condizioni del tempo delle scorse settimane le hanno impedito di raggiungere il suo scopo e, quindi, ha deciso di virare sulle decorazioni delle vetrine delle attività commerciali al fine di apportare un ulteriore abbellimento.
Noi di Calabria Experience siamo riusciti a contattarla e le abbiamo chiesto di farci vedere Longobucco dal suo punto di vista ma anche di rispondere ad alcune nostre domande.
Cécilia è stata molto disponibile. Così ha subito inviato degli scatti realizzati da lei che potrete osservare di seguito insieme all'intervista che ne è venuta fuori.

Cosa ti ha colpito di più della Calabria?
"Sono rimasta stupita dall'incredibile bellezza del Parco Nazionale di Longobucco e della Sila. Mi ricorda i paesaggi spettacolari del Canada. Ero circondata da così tante bellezze naturali che non capisco perché la regione non sia così famosa per il turismo. Ma è una buona cosa per me, quindi potrei godermela tranquillamente! Ovviamente ho amato anche il cibo ed ho scoperto il delizioso caciocavallo, le meravigliose pizze, la pasta, la parmigiana, il vino, i gelati e tante altre meraviglie..."

Perché hai deciso di visitare Longobucco?
"Sono stato a Longobucco perché avevo una delle mie migliori amiche, Bina Palopoli, che mi ha invitata. Avevo in mente un progetto artistico, per un grande affresco su una parete, e lei mi ha proposto di collaborare con la sua associazione Rarike Experience, che promuove le esperienze calabresi. A causa del maltempo e dell'umidità sulla parete esterna, non ho potuto realizzare questo grande affresco. Così ho deciso di incontrare le persone di tutti i negozi e proporre il mio servizio di artista di strada realizzando disegni sulle vetrine dei negozi. La mia amica e la sua famiglia mi hanno aiutato a comunicare e le persone hanno accolto con favore i miei progetti e la mia arte. Così ho finalmente decorato 15 vetrine in 2 settimane! E sono stati grandi momenti di gioia!"

Hai intenzione di tornare in futuro? Se succede, hai intenzione di tornare a Longobucco o hai intenzione di visitare un'altra località?
"SÌ! tornerò sicuramente. Tornerò ad agosto a Longobucco per 2 settimane, per continuare i miei progetti artistici, forse finalmente realizzerò il mio primo progetto - il grande affresco. E voglio scoprire di più della Calabria. Ho molte cose in mente per il futuro. Voglio diffondere bellezza e colori e sublimare tutti i posti meravigliosi come Longobucco dove c'è tanta ricchezza genuina e naturale. Tornerò anche a realizzare le vetrine natalizie all'inizio di dicembre. Spero di poter visitare anche più posti, dalla Calabria orientale a quella occidentale".

Cosa ti ha colpito di più dei calabresi?
"Sono rimasta particolarmente colpita dalla gentilezza dei calabresi. Le persone sono così piene di gioia e generosità. A Longobucco mi sono sentita come in una grande famiglia. Mi divertivano i riti quotidiani: tutte le mattine, il caffè e il cornetto in piazza (il cornetto al cioccolato era la mia routine mattutina), e tutte le sere gli aperitivi! Tutti dicono sempre "Ciao" quando attraversi la strada, così non puoi mai sentirti solo. È stato un grande shock per una ragazza parigina come me. Ho incontrato anime belle e sono rimasto particolarmente colpito dalla gentilezza delle persone che si rallegrano della felicità degli altri. Sinceramente penso che i francesi dovrebbero prendere esempio dalla generosità e dall'apertura mentale dei calabresi che accolgono gente da ogni dove. L'unico punto negativo è che... devi parlare italiano! Perché non sono molti a parlare inglese o francese! Ma possiamo biasimarli? A chi ha la lingua più bella del mondo?"

Se dovessi invitare qualcuno a venire in Calabria come cercheresti di convincerlo?
"Cerco già di convincere i miei amici a venire! Dico solo che se vuoi scoprire cos'è il vero amore, devi vivere il borgo calabrese... ti consiglio di viaggiare in treno, prendendoti il tempo per ammirare tutti i paesaggi... la regione non è molto servita, ma sarà il modo migliore per incontrare persone.
Spero di poter portare qui alcuni dei miei amici un giorno in modo che possano innamorarsi come me".



© Calabria Experience 26 giugno 2023



Realizzazioni siti web calabriainweb.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie